Loading ...

Monitoraggio ambientale monitoraggi ambientali sistemi di monitoraggio ambientale monitoraggio frane

Sistemi per il monitoraggio ambientale e telecontrollo

Monitoraggio con torre anemometrica

$ele.Alttext
L'anemometria, negli ultimi anni, ha riscosso un sempre maggiore interesse sulla scia di un mercato in costante crescita che vede coinvolti da un lato i grandi investitori che intendono produrre e vendere energia a costo quasi zero tramite l'installazione degli aerogeneratori, dall'altro coloro che sono continuamente alla ricerca di siti idonei alla produzione di energia eolica da sottoporre agli investitori, una specie di cacciatori di tesori, dove la parte dell'oro la fa il vento, e gli strumenti per la caccia sono rappresentati dagli anemometri, dai datalogger o più genericamente dalle torri anemometriche o torri eoliche.
Per stabilire se un sito sia idoneo o meno alla produzione di energia eolica, occorre prima effettuare una cosiddetta “campagna anemometrica”, ovvero una campagna di misura del vento a diverse quote per un periodo temporale che va da un minimo di sei mesi a oltre un anno. Tale operazione viene fatta installando nei siti previsti, delle torri o dei pali ad altezze diverse, mediamente dai 20m ai 100m, sui quali vengono montati degli anemometri per la misura della velocità  e direzione del vento, a quote diverse che corrispondono al centro mozzo e a diverse lunghezze dell’eventuale pala di un possibile aerogeneratore.

Per stabilire se un sito sia idoneo o meno alla produzione di energia eolica, occorre prima effettuare una cosiddetta “campagna anemometrica”, ovvero una campagna di misura del vento a diverse quote per un periodo temporale che va da un minimo di sei mesi a oltre un anno. Tale operazione viene fatta installando nei siti previsti, delle torri o dei pali ad altezze diverse, mediamente dai 20m ai 100m, sui quali vengono montati degli anemometri per la misura della velocità e direzione del vento, a quote diverse che corrispondono al centro mozzo e a diverse lunghezze dell’eventuale pala di un possibile aerogeneratore.

Affinché la campagna di acquisizione abbia successo, occorre che sia la strumentazione, sia il montaggio della torre, sia le modalità di acquisizione dei dati, siano fatte secondo determinate regole, in gran parte dettate dalla normativa IEC 61400-12. Più si è nel rispetto di queste regole e maggiore sarà l’affidabilità dei dati acquisiti e quindi la possibilità di renderli bancabili o finanziabili.

Nesa ha acquisito una lunga esperienza nel settore ed essendo azienda produttrice, è in grado di offrire tutta la competenza e la strumentazione idonea per ottenere il massimo delle prestazioni e di affidabilità del dato. Il nostro personale è in grado di mettere in opera torri a traliccio fino ad oltre 100m di altezza e pali fino a 50m, installare le apparecchiature con tutti gli accorgimenti necessari nel pieno rispetto della normativa, e fornire un dettagliato report di installazione, necessario al fine della bancabilità del dato.
$ele.Alttext
$ele.Alttext
La nostra strumentazione viene fornita testata e certificata MeasNet. In particolare i nostri sensori del vento hanno superato i più severi test di prove e collaudo nei maggiori centri Europei (es. DEWI in Germania) ottenendo dei risultati in termini di qualità della misura e linearità, di tutta eccellenza (r>0,99998). Il datalogger della serie TMF, tra i più performanti del settore, consente di archiviare in tutta sicurezza i dati (in formato criptato come richiesto dagli enti di valutazione finale) e di inviarli via GPRS o altro ad un’area FTP dove vengono presentati in modo semplice ed intuitivo tramite pagine web al cliente.
Disponiamo anche di anemometri e strumentazione riscaldata a basso consumo (<4W@12Vdc) per campagne anemometriche in quota. Tale strumentazione è tra le poche ad essere accreditata e certificata MeasNet con le identiche prestazioni dei modelli non riscaldati.
Le nostre stazioni di rilevamento adottano molti accorgimenti tecnici che le rendono tra le più affidabili del mercato, come le protezioni a più livelli della strumentazione da scariche elettriche dirette ed indirette (aste captatrici, barriere di scaricatori a protezione del datalogger).
$ele.Alttext
$ele.Alttext
Particolari sistemi di controllo permettono di identificare eventuali manomissioni o furti del pannello solare che alimenta le apparecchiature o di seguire la stazione (GPS traker) nel caso venga rubata interamente.

Il nostro servizio è tra i più completi del settore, dalla fornitura del singolo sensore, all’installazione on-site, alla gestione dei dati con invio dei report al cliente, alla gestione del traffico telefonico, sino all’assicurazione contro danni accidentali e non alle apparecchiature. Siamo in grado di assistere il cliente fino alla consegna del dato presso l’ente di valutazione finale, con tutta la competenza necessaria che solo un’azienda come Nesa, forte di una consolidata esperienza e produttrice delle proprie apparecchiature può dare. Operiamo in tutta Italia ed in tutta Europa.

Dal 2010 presentiamo anche la soluzione wireless per i sensori anemometrici, che unisce la precisione della strumentazione altamente professionale, alla facilità di installazione che non prevede più di stendere lunghi cavi dalla sommità della torre alla base, inoltre preserva naturalmente i sensori da scariche elettriche di ogni genere. L’autonomia funzionale (>2 anni) è ben oltre la validità della certificazione MeasNet e la durata di una normale campagna di misura.

CONTATTACI SENZA IMPEGNO
Siamo a tua disposizione per qualsiasi informazione

Per richiedere ulteriori informazioni sulle tecnologie Nesa Srl, compila ed invia il modulo sottostante.
I dati inseriti saranno utilizzati unicamente allo scopo di rispondere in modo mirato alle tue richieste.

* Campi obbligatori
Inserisci i tuoi dati e la richiesta
Oppure chiama il numero +39 0423.985209

NESA Srl - Via Crociera, 11 - 31020 - Vidor (TV) - Italy
Tel+39.0423.985209 - Fax+39.0423.985305
e-mail: info@nesasrl.it
C.F. e P.IVA. 01422830990